Politica  · 07 giugno 2019
L'ultimo appuntamento elettorale ha ulteriormente allontanato un popolo dai gruppi politici che quel popolo vorrebbero rappresentarlo. I motivi sono diversi e le ragioni arrivano da lontano. In questo post provo a ricostruire il percorso, oltre ad elencare cosa mi piacerebbe trovare, cosa mi fa battere il cuore e potrebbe spingermi di nuovo nella mischia.

Europa&Mondo · 26 maggio 2019
Chi sono i gillet gialli? Sono sempre più un processo di soggettivazione identitaria oppure si tratta di un costituendo movimento di ampio respiro che deve ancora esprimere tutto il suo reale potenziale? È davvero popolo che si riconosce in comunità di lotta, grazie anche a un colore avverso al potere costituito?

Laicità e diritti · 23 maggio 2019
Il rapporto tra trono e altare in Italia é sempre stato problematico. L’Italia unita nasce cristiana ma anticlericale, anche per necessità geografiche, e si sviluppa in forte ostilità con il papato sia per scelte dei primi governi del Regno, sia per le scelte della Santa Sede. Con lo sviluppo dei partiti di massa socialisti anche i movimenti cattolici spingono (dal basso!) per la creazione di un partito di massa di riferimento dei cattolici. Tuttavia, meno con il primo Partito Popolare, ma...

Politica  · 28 aprile 2019
Il successo di Salvini, se confermato tra poche settimane, sarà tutto entro il confine di voti già suoi o che andavano ai suoi alleati. Ci sono 2/3 cose che i suoi avversari politici possono adottare e una nelle mani degli elettori di sinistra.

Politica  · 27 maggio 2018
Alta tensione istituzionale dopo la rinuncia di Conte a formare il Governo. Il veto di Mattarella alla proposta di Savona al ministero dell'Economia e le accuse al presidente della Repubblica da parte dei Leader di Lega e Movimento 5 Stelle.

Europa&Mondo · 25 marzo 2018
Emma Gonzáles, David Hogg, Cameron Kasky e Jaclyn Corin, volti e voci della più grande manifestazione americana dal dopoguerra, al grido di "no more" e "enough is enough" hanno mandato un messaggio a tutto il sistema politico, anche in vista delle prossime elezioni di novembre. Proteggete i ragazzi, non le armi.

Politica  · 24 marzo 2018
Il vincitore di questa prima fase appare Matteo Salvini, colui che sembrerebbe svolgere il ruolo del mazziere, quello che dà le carte a tutti gli altri. Tra l'altro è l'unico che non ha incassato per il suo partito una carica. Che stia puntando ad un "incarico"?

Europa&Mondo · 19 marzo 2018
La caduta della città di Afrin per mano dell’esercito turco e delle forze ribelli siriane era inevitabile, ma la situazione rimane piena di pericoli. Cosa succederà adesso? Il presidente Erdogan è trionfante, forse troppo, vista la situazione economica e lo sguardo di Russia e USA. E l'Unione Europea?

Dai tempi di Da Vinci sono passati tanti anni, e non tutti possiamo vantare il suo genio, tuttavia i consigli per un CV efficace sono rimasti invariati.

Politica  · 16 marzo 2018
Ci sono tendenze globali che anche in Italia hanno implicazioni profonde sul modo in cui le persone vivono, su come interagiscono e su come funzionano le transazioni economiche. Quale la prospettiva di fronte a un mainstream complicato e l'estremizzazione del "now"?

Mostra altro