Post con il tag: "(mercato del lavoro)"



Non importa se ne inviate tanti o pochi. Il curriculum vitae deve essere sintetico, massimo 2 pagine; chiaro, no parole fraintendibili e frasi contorte; preciso, nelle date e riferimenti, e senza errori; personale, cioè non copiate e basta i modelli, personalizzato, perché non esiste il cv universale.

Il cambiamento della composizione anagrafica della forza lavoro, la crescente automazione e l'aumento delle diseguaglianze hanno il potere di rimodellare radicalmente il nostro mondo dal 2020. Secondo Bain and Company, l'incontro (o lo scontro) di queste variabili potrebbe innescare impatti economici mai visti. Principali attori coinvolti? I baby boomers che continuerebbero a lavorare oltre i settant'anni.